2017-09-21

Arredamento d'interni tutto ecologico | Totally natural interior decor

Naglieri Architetto


Design input:
Linda e Marco hanno comprato casa, a due passi dal mare, una casa tutta in legno, ecologica con l'unico problema di un open space che funge da ingresso, sala, cucina e con la scala per il soppalco.
Il mio compito è stato quello di organizzare questo ambiente secondo le loro richieste ed inoltre di trovare finiture ed arredi ecologici, che non è così semplice! Molti mobili in legno sono finiti con vernici cosiddette all'acqua, che rispondo si! ad alti standard di qualità e bassissime emissioni di voc ma l'alternativa c'è: cere, oli e resine naturali certificate bioecologiche. Nella lista della spesa ho messo in evidenza proprio i materiali usati e le finiture applicate, ma non tutti i produttori pubblicano questi dati!                                                                                            Ecco cosa ho studiato per questa casa:
Linda and Marco bought a home, near the sea, a totally wooden ecological house: its only problem is an open space with entrance, living, kitchen and the staircase to the mezzanine.
My task is to plan this space according to their requests and to find ecological organic finishes and furnitures also! Not so simple! A lot of furnitures are finished with water paint, that has hight standards and low voc, but there is an option: natural wax, oil and resin  with bio-ecological organic certificate. In the shopping list (‘lista della spesa’) I highlight the materials and finishes, but not all the manufacturers release it. Here is what I design for this home:

interior design progettazione d'interni Alessandra Naglieri Architetto

Naglieri Architetto

Naglieri Architetto

Naglieri Architetto

Naglieri Architetto

Naglieri Architetto

Naglieri Architetto

Naglieri Architetto

Naglieri Architetto

Naglieri Architetto

Naglieri Architetto


Ultimi consigli:
Avendo un ambiente unico come zona giorno, dominato dal bianco delle pareti e del tetto in legno, consiglio di usare per gli arredi la base tortora chiaro, come si vede per il divano, il tappeto e le tende. Gli altri mobili possono essere in legno a vista che, se trattato a olio o saponato risulta particolarmente chiaro ma non bianco.
A questo punto il colore aiuta a non rendere il tutto troppo piatto e monotono, con tocchi di blu, rosso arancio e oro dai toni polverosi e non lucidi o squillanti. Come negli accessori e nei mobili di dimensioni più piccole.
La parete della scala può quindi riunire in sé questi spunti, con un collage di piastrelle, un wallpaper o anche con un affresco personalizzato da un’artista.
Molto importanti sono anche le luci che illuminano quando e dove c’è bisogno, ma donano un’atmosfera soft in particolare nelle giornate invernali.
I mobili più grandi, come quello tv o gli armadi saranno ovviamente fissi e stabili, mentre per gli altri ho pensato ad arredi leggeri, che si possono spostare facilmente per serate e giornate diverse dalle solite. Ad esempio si possono utilizzare quei piccoli mobili da esterno portandoli all’interno della casa in inverno: tavolini, lanterne ma anche una poltrona, che con cuscini più invernali si adatterà bene al resto.
           E’ tutto!  

Last tips:
The open space is overcomed by the white wooden wall and ceilig, so I suggest to use the light taupey color as base color, as you see for the sofa, the rug and the curtains. The other furniture can be made by wood, finished with natural organic oil or soap so it seems so light but not whitewashed.
Now I add some colours to not flatten and make boring the space; with a hint of blue, red-orange and gold in the dusty tones. So for the accessories and the smaller furnitures.
The staircase’s wall can bring together these tips, with tiles collage, a wallpaper or an artistic fresco.
The lamps are very important because they light when and where you need, and make the soft mood in the winter days.
The greater furnitures, as cabinet for tv and wardrobe, will be fixed, while the others can be light to move easily for different combinations. You can use the outdoor furnitures too in the inner rooms: coffe table, lanterns and even an armchair, that with winter-like cushions will fit perfectly.                      That’s all!      

interior design progettazione d'interni Alessandra Naglieri Architetto

RIMODERNARE

RENOVATION

Questo è un esempio di cosa può fare saBI hOuse x te
| This is an example of what saBI hOuse can do 4 you

2017-07-26

saBI hOuse 4you | saBI hOuse xte

RIMODERNARE

RENOVATION

Questo è un esempio di cosa può fare saBi hOuse x te
|  This is an example of what saBI hOuse can do 4 you


ristrutturare renovation interior design

ristrutturare renovation interior design

ristrutturare renovation interior design

ristrutturare renovation interior design

ristrutturare renovation interior design


ristrutturare renovation interior design

ristrutturare renovation interior design

ristrutturare renovation interior design

ristrutturare renovation interior design

ristrutturare renovation interior design

ristrutturare renovation interior design

Enjoy!

2017-07-25

La camera delle ragazze | The girls' room




Semplice come le mie ragazze!  |  Simple as my girls!

2017-02-05

Se ti chiedi se la tua casa è antisismica o quali sono gli interventi antisismici | If you ask about your house: is it earthquake-proof? And what are the works to make it retrofitted?

La domanda che più spesso un cliente pone ora al suo tecnico riguardo alla sua casa è:
The larger question a client make to his technician about his house is:

1_ è antisismica?

edificio antisismico in c.a. legno muratura misto


E, nel precedente post sul Miglioramento sismico si evidenzia che gli edifici costruiti precedentemente alla normativa antisismica, ad oggi non sono classificabili, in quanto questa procedura è in corso di adozione; attenzione che questa classificazione permetterà anche di accedere alle detrazioni fiscali 2017-2021 .
D’altro canto quali sono gli edifici antisismici costruiti secondo normativa? Ahimè! Dipende!
La prima normativa - Legge 1086 del 1971 – è per le opere in c.a. e metalliche, poi arriva la Legge 64 del 1974 con prescrizioni per le zone sismiche. Ma è con una serie di decreti dal 1981 al 1984 che il territorio nazionale fu classificato e solo per un 45% posto sotto l’obbligo di rispettare norme specifiche per le costruzioni. L’Ordinanza PCM 3274 del 2003 ridefinisce il territorio in quattro zone a diversa pericolosità. Con le ultime NTC 2008 tutte le costruzioni, dovunque realizzate, dovranno tener conto dell’effetto sismico, in relazione ad un dato valore di accelerazione del terreno.
Quindi se la costruzione è stata realizzata dopo il 1984 in una zona classificata, l’edificio ha rispettato le normative previste a quella data (che non sono le stesse del 2003!), troppi se quindi non rimane che affidarvi ad un tecnico per una VALUTAZIONE SISMICA DELL’EDIFICIO, che è una procedura si costosa ma necessaria!

2_ se non è antisismica, come posso intervenire?


Sono possibili due tipi di interventi antisismici sugli edifici, che permettono di ottenere diversi livelli di sicurezza. Secondo la ‘Classificazione degli interventi’ sugli edifici esistenti, nella NTA 2008 - 8.4 :

INTERVENTI DI ADEGUAMENTO SISMICO

interventi adeguamento sismico


Gli interventi permetteranno di ottenere una resistenza pari a quella di un edificio di nuova costruzione. Sono obbligatori quando si intende:
_ sopraelevare la costruzione;
_ ampliare in connessione alla costruzione esistente;
_ variare la destinazione d’uso che comporti aumento dei carichi in fondazione superiori al 10%;
_ intervenire strutturalmente per trasformare la costruzione con una serie di opere che portino ad un organismo diverso dal precedente.
Capisco che già queste disquisizioni non siano semplici, ma sono veramente importanti ed il vostro tecnico vi dirà subito se rientrate in questi casi. E comunque sono interventi di sicurezza che vi consiglio sempre di valutare, sia che la vostra casa sia in piedi da generazioni, sia che volevate intervenire con opere interne (rimodernare) che esterne (ristrutturare e/o  riqualificare energeticamente l’edificio). Vi consiglio, prima di intervenire sulla vostra casa o di comprarne una, di valutare quale lavoro è più urgente da fare.
Premesso che questi interventi sono spesso più costosi più l’edificio è critico per tecnologia costruttiva o posizione o per la presenza di tutela dei Beni culturali etc., spesso si sceglie di intervenire così:

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO

interventi di miglioramento sismico

Sono interventi che permettono di aumentare la sicurezza strutturale della costruzione, senza raggiungere i livelli di un adeguamento sismico, ma senza alcun obbligo sul limite da raggiungere. Sono interventi di vario genere che apportano un aumento di resistenza globale o locale alla struttura. Sarà il tecnico a valutare e consigliare quali interventi siano più importanti per mettere in sicurezza la costruzione, nel caso di interventi che modifichino le coperture, i solai, le murature portanti, le scale od ogni altro elemento strutturale. I lavori da affrontare saranno più o meno costosi a seconda dello stato strutturale della costruzione e delle modifiche che si intende apportare.

INTERVENTI DI RIPARAZIONE O INTERVENTI LOCALI

Sono interventi di riparazione, rafforzamento e sostituzione di singoli elementi strutturali o di parti limitate della costruzione, ma che non devono cambiare il comportamento globale della struttura. Quindi il tecnico valuterà, rispetto ad un danno o al degrado o a modifiche, quale parte sarà oggetto di intervento, documentando che tale intervento non apporterà modifiche sostanziali al comportamento strutturale della costruzione.

Spero di esservi stata utile! 

2017-01-27

Paper cutting : lo stato dell'arte | state of the art

paper cutting dolls house

Capisco che chiamare arte il mio tentativo di intaglio sia un po' troppo! Ma sono orgogliosa del risultato, una casetta con le sue stanze, tanti oggettini, quasi da casa delle bambole 👯
| I know that it's a little too to mention as art my cutting! But i'm proud of the achievement, a little house with rooms, many little objects, as a dolls house!

paper cutting dolls house

paper cutting dolls house

paper cutting dolls house

E' ispirata alla mia casetta, vi piacerebbe avere la vostra casetta versione paper cutting?
| It is inspired by my little house, would you like to have your paper cutting house?

✂ 🏠

2017-01-26

Aggiornamento: Miglioramento sismico e consolidamento delle costruzioni in muratura esistenti

Corso di aggiornamento più che mai attuale:

Prima parte_ Conoscenza del costruito e degli elementi del rischio sismico: pericolosità, vulnerabilità, esposizione.
L’intervento del Prof. Luigi Marino ¹ ha ricordato l’importanza di un rilievo del costruito come base per una metodologia di indagine e per conoscere le caratteristiche positive o negative di un edificio.

Seconda parte_ Prevenzione e sicurezza. Concetto di vita nominale restante e tempo utile per l’intervento. Problematiche sicurezza Vs conservazione. Le Linee Guida MiBACT.
Questo intervento del Prof. Antonio Borri ² apre su problemi attuali e non ancora risolti – come risulterà evidente - . Non mi dilungherò sugli aspetti tecnici, ma volevo riproporre l’appello di questo professionista, che durante i suoi studi ha visto e toccato con mano l’ineluttabilità dei fenomeni sismici, ma è riuscito con difficoltà a far capire l’importanza della prevenzione in questo campo, coniando una frase, secondo me emblematica,

‘NEGAZIONISMO PSICOLOGICO DI MASSA’
Come altro si può descrivere questo continuo angosciarsi e scandalizzarsi quando si scatena un terremoto, per poi scordarsene e proseguire a vivere normalmente ma irresponsabilmente?
Il professore spiega semplicemente che la sismicità è un problema con cui confrontarsi, perché
1_  PERICOLOSITA’: sappiamo dove avviene – non quando e quanto! – ma è già più che sufficiente;
2_ VULNERABILITA’: sappiamo che le nostre costruzioni, in gran parte, sono vulnerabili al sisma, perché tendono a danneggiarsi fino al crollo;
3_ ESPOSIZIONE: sappiamo che se le persone o le cose preziose sono presenti in un edificio vulnerabile, i danni sono più gravi.

antisismica sismica terremoto

Ci ha mostrato la grande varietà delle costruzioni in Italia, da quelle tecnologicamente all’avanguardia – direi ormai attuali o almeno dovrebbero costituire la norma – fino a … la casa sui trampoli!

edificio antisismico terremoto

2016-11-20

Sono una carto-dipendentente e non lo sapevo! / I'm a stationary addict but i didn't know!

Penso che la parola carto-dipendente non esista! Ma era per farvi capire qual'è il mio livello di dipendenza da tutto ciò che è di carta: dai quadernini di appunti alle cartoline,  da tutti quegli attrezzi per lavorare la carta - matite, pennarelli, scotch, puntine, clip - agli stampini, alla calligrafia ... E ho curiosato on line notando che, per fortuna, sono ancora al primo stadio di dipendenza.
Guardate un po' in quanti ne sono affascinati e si incontrano, anche di fronte a un caffè, per mostrarsi a vicenda il risultato di agende quaderni e planner. Ogni settimana viene arricchita da disegni, sticker, stampini, scritte, non semplici scotch ma decorazioni dette washi ed altro ancora, non solo i soliti impegni barbosi! Così ogni facciata diventa un favoloso memoir!
| I admit my stationary addiction, about all that is paper: notebooks cards and all those tools to work with paper - pencils pens washi tapes clip - and the stamps, the lettering and caligraphy ... So i snooping on line seeing as i am in the first phase of addiction, fortunately.
Let you see how many people are in love with, so they meet with a coffe to show each other the result in diaries notebooks and planners. Every week is enriched with drawings, stickers, stamps, lettering, washi tapes and so on, not only those boring date! So each side becomes an amazing memoir! 


stationary paper addict

stationary paper addict

stationary paper addict

stationary paper addict

stationary paper addict

Ho la mia collezione di materiale da cartoleria - una piccola parte la potete vedere sul post di instagram - ma ad una cosa fondamentale ho rinunciato: l'agenda!!! Ho adottato un'app con tutte le sue notifiche - per non scordarsi nulla, dalle bimbe da ritirare in palestra, al campione di piastrella da consegnare! - ma ora mi manca ... e dato che il nuovo anno si avvicina ... potrei prenderne una bellissima!
| I have a stationary collection - you can see a little part of it on instagram post - but i gave up of a base thing: the planner!!! I use an app with all the notifications - not to forget everything, from picking up the girls in gym, to delivering the tile sample! - but now i miss it ... and since the new year is coming ... i can getting a beautiful one!

Buon shopping in cartoleria e divertitevi!
Nice stationary shopping and enjoy!